ho aspettato per giorni
in una eccitante attesa
ho guardato il mondo
notato nuovi colori
ho attesto
ho respirato
ho sognato
ho accolto un volto e una carezza
nel desiderio che precede un incontro
ho notato fiori sbucare in mezzo alla neve
ho annusato il profumo della nebbia
ho toccato il velluto del cemento
ho abbracciato la rabbia di un momento
lasciarsi andare e non aspettarsi nulla
in un girotondo di immagini e musica
emozioni, adrenalina, voglia di stare e di esserci
e poi tristezza e amara nostalgia per un’assenza
giorni e giorni di disintossicazione
fino alla calma totale
fino alla volta dopo
 
(foto di Gigi Comincini)