Non racconterò di me, in questo sito, ma lascerò che le parole parlino per me, che siano loro a descrivermi per quello che sono.

Racconterò solo di ciò che amo.

Tanto per iniziare con leggerezza, dirò che le mie grandi passioni sono due: leggere e scrivere. Fra le due, se fossi obbligata a scegliere, sono certa che non rinuncerei a scrivere. Vivo le mie passioni come se fossero l’unico laccio che mi lega alla vita. L’unico motivo di vita. Per questo mi auguro di non trovarmi mai davanti a questa scelta perché sono certa impazzirei.

Parliamo prima di lettura. È più facile.

L’amore per la lettura è nato con me. Non so quando sia iniziato il tutto, ma ricordo che ero molto piccola e già i colori, le immagini, le lettere stampate esercitavano su di me un certo fascino. M’innamoravo degli eroi, accompagnavo gli investigatori nelle ricerche, sognavo terre lontane ed entravo in mondi magici dove la realtà scompariva all’istante. Ecco cosa mi piace della lettura: la capacità di strapparti dalla vita vera, quella di tutti i giorni, quella che sei costretto a vivere, e portarti in una dimensione in cui esiste solo la fantasia.

La scrittura, invece, ha avuto in me un percorso più complicato. È iniziato tutto per necessità, anche se scrivere per me è sempre stato un processo automatico. Quaderno e matita e scarabocchi sulla carta. Diario, poesie, aforismi, riflessioni, preghiere …qualunque cosa purché uscisse fuori da me. L’unico modo che conoscevo di buttare fuori quello che non sopportavo più di tenere dentro.

Dal diario al racconto, dalla vita personale alla vita di personaggi inventati, dalla quotidianità alla fantasia il passo è stato breve ed illuminante. Ritrovarmi dentro i personaggi che nulla hanno di me ma nello stesso tempo mi assomigliano tanto, lasciare vivere le loro vite attraverso la mia matita (o tastiera), piangere o ridere, amare o soffrire, provare le loro stesse sensazioni o emozioni, crescere con loro e diventare una persona diversa ad ogni pagina. Al di là di qualsiasi teoria, questo per me è la scrittura. È il mio modo di vivere la vita e di diventare adulta.

Non scrivo per vivere ma vivo per scrivere.