Ricetta: crostata di marmellata

Oggi, domenica, ho voglia di farti un regalo: la mia ricetta della crostata di marmellata.

Prepara gli ingredienti:

– 250 gr di farina
– 100 gr di burro
– 100 gr di zucchero
– 2 cucchiai di latte
– 1 uovo
– mezza bustina di lievito
– marmellata
– zucchero a velo
– una tortiera da crostata da 22/24 cm. di diametro
– carta forno
Indossa il grembiule, lavati le mani e comincia la preparazione.
Io faccio così.
Metto in una ciotola la farina, lo zucchero, l’uovo, il latte, il lievito e il burro ammorbidito (anche con le mani) e impasto fino ad ottenere un composto bene amalgamato. Copro la ciotola con la carta velina o un piatto e lascio riposare in frigorifero mezz’ora.
Accendo il forno: 175/180°. Io lo uso ventilato.
Copro una tortiera con carta forno. Potrei usare anche burro e farina o pane grattugiato per non fare attaccare la crostata, ma preferisco la carta forno.
Stendo 3/4 dell’impasto e lo dispongo nella tortiera (la pasta della crostata è molto appiccicosa e va lavorata con la farina -non troppa-; per stenderlo bene si può usare il mattarello sulla spianatoia oppure, se difficile da lavorare, basta prendere un pezzo di impasto alla volta e schiacciarlo con le mani dentro la tortiera fino a foderarla tutta, anche i bordi).
Metto la marmellata in una tazza e poi con un cucchiaio la stendo sopra la crostata (se la marmellata non è fluida, aggiungo, nella tazza, un cucchiaio di vino bianco che evaporerà durante la cottura e mescolo fino a renderla morbida).
Stendo la parte di pasta rimasta e taglio delle striscioline larghe mezzo dito con la rotella, che poi stendo sulla crostata a forma di griglia. Le strisce non devono essere perpendicolari una all’altra, ma un po’ oblique. Per creare le strisce, senza usare il mattarello, si possono prendere dei piccoli pezzi di pasta e arrotolarli con le mani sulla spianatoia (sempre usando poca farina) e poi stendere questi lunghi rotolini sulla crostata. Se  si rompono nessun problema. Li dispongo sulla crostata avvicinandoli l’uno all’altro: si incolleranno durante la cottura.
Inforno per 20 minuti. E quando è fredda la cospargo con zucchero a velo.
Con la marmellata di ciliegie è un incanto.
Provala e poi mandami le foto della crostata fatta con la mia ricetta…
🙂

2 Comments

  1. Cara Roberta, la tua rubrica è sempre piacevole, i tuoi ospiti interessanti. Grazie per le novità, anche se mi ero affezionata alla teiera e tazzine in gres antracite, trovo delizioso anche il nuovo set da tè in porcellana bianca. Gli inserti con assaggi dei libri e i link per l’acquisto sono utili, la ricetta una chicca. Be’, brava. Grazie. Buona ora del tè. Romina

    • Grazie a te, Romina, per il tuo affetto e la costanza con cui mi segui. Credo sia importante dare voce e spazio agli autori, farli conoscere, portarli alla luce e non lasciare che si confondano nella massa.

Se quello che hai letto ti è piaciuto (oppure no) fammi conoscere la tua opinione. E torna a trovarmi ancora!

© 2017 Roberta Marcaccio

Theme by Anders NorenUp ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: