In ritardo su tutto, arrivo senza fiato a farvi gli auguri.
Avrei voluto scrivere qualcosa di carino e originale da dedicare a tutti i miei amici, qualcosa di speciale.
Guardo il calendario, mi accorgo che è il 24 dicembre e realizzo che sono giunta fin qui di corsa.

Per me è stato un anno denso, a volte anche troppo. Il lavoro, i rapporti umani e la scrittura hanno intasato tutto il mio tempo. Per fortuna, sono riuscita, in qualche caso, a non dimenticarmi delle persone speciali della mia vita.

Vorrei telefonarvi, uno per uno, ma so che sarà impossibile raggiungere tutti.

Auguro tutto il meglio ad ognuno di voi e alla vostra famiglia per questo Santo Natale.

Non mangiate troppo e, se potete, dedicate un po’ di tempo alla lettura. Quanto a me, conto di riuscire a terminare il romanzo che sto scrivendo e dedicarmi ai libri che attendono pazienti nel mio kindle.