E’ online, da qualche giorno, il nuovo numero de Il Colophon, la rivista letteraria di Antonio Tombolini Editore.

Il direttore de Il Colophon, Michele Marziani, ci racconta qual è il tema di questo numero nel suo editoriale.

“A volte ci si innamora di cose che non c’entrano niente. Così mi è successo per il titolo della bella canzone di Francesco De Gregori Per brevità chiamato artista. L’ho preso in prestito, ne ho stravolto il significato — nella canzone indica contrattualmente la professione del cantautore — e l’ho usato per Il Colophon. Mi è piaciuto il gioco tra la brevità e l’artista. Gioco che sta all’argomento di questo numero della rivista: le short story, i racconti, la narrativa breve.”

E’ un numero interessante, assolutamente da leggere. Contiene anche un mio articolo sulla vocazione di Antonio Tombolini Editore di pubblicare racconti e il mio racconto Tè al gelsomino.

Buona lettura!