La storia di Michela e Annamaria.

Una nuova bellissima recensione per il mio romanzo Tranne il colore degli occhia firma di Roberto Baldini, sul sito Il giornale di Roberto B, un blog fatto di “recensioni, commenti, storie, poesia, libri, racconti di esperienze, reading, presentazioni”.

Non sarò mai sufficientemente grata a chi sceglie di dedicare tempo alla lettura e alla recensione di romanzi di autori esordienti. È il passaparola della rete. Leggere e consigliare. Quello che qualche decennio fa si faceva a voce, da amico a amico, da lettore a lettore.

Ci si scambiava i libri con la raccomandazione di restituirli, di trattarli bene. Qualche volta tornavano, qualche altra no.

La fatica, di chi come me ha decido di dedicare l’anima a una passione tanto ingrata come la scrittura,  è quella di farsi conoscere per arrivare al cuore del lettore.

Io e i miei amici autori abbiamo una sola pretesa (brutta parola); un solo desiderio (così va meglio): essere letti. E le recensioni che ricevo mi comunicano proprio questo: un lettore ha dedicato tempo al mio libro e ha speso buone o cattive parole per descriverlo, parlandone ad altri, favorendone la sua diffusione.

In ogni caso ne ha parlato!

Puoi leggere la nuova recensione QUI.

Grazie Roberto Baldini!